https://bodybydarwin.com
Slider Image

Il tuo cane soffre di allergie per gli stessi motivi

2021

Nonostante colpiscano circa 50 milioni di americani, le allergie non sono molto ben comprese. Le scintille che accendono il sistema immunitario possono variare dalla luce solare alle cipolle e i sintomi di un attacco sono altrettanto vari. Per questo motivo, stiamo trascorrendo diverse settimane a scrivere di allergie: cosa sono, come si manifestano e come possiamo trovare sollievo. Questa è la reazione allergica di PopSci.

La primavera può essere altrettanto pruriginosa, starnuta e del tutto scomoda per alcuni cani come i loro proprietari inclini all'allergia. I nostri cuccioli possono anche essere allergici a particelle di polvere e polline e cibi come grano e pesce, tutto il risultato di un sistema immunitario iperattivo che combatte contro avversari innocui. E, proprio come i loro amici umani, i cani sviluppano allergie più spesso oggi rispetto a decenni fa: quasi uno su cinque fa un viaggio dal veterinario per alleviare le allergie, afferma Christopher Reeder, dermatologo di BluePearl Veterinary Partners.

Non è possibile fissare la fonte di queste allergie a qualsiasi singola stranezza genetica o condizione ambientale. Ma l'aumento delle allergie agli animali domestici sembra essere per lo stesso motivo per cui le persone sono più sensibili alle allergie rispetto a un secolo fa: siamo più puliti di prima.

"Se contatti molti microbi, in qualche modo addestrano il tuo sistema immunitario a riconoscere ciò che è reale pericolo e ciò che non lo è", afferma la microbiologa Hanna Sinkko dell'Università di Helsinki in Finlandia. Quando non incontriamo molti di questi bug, è più probabile che il nostro sistema immunitario confonda cose innocenti, come il polline, per i cattivi. Lo stesso vale per i cani.

Un recente studio di Sinkko e dei suoi colleghi ha scoperto che i cani con una vasta gamma di microbi sulla loro pelle avevano molte meno allergie rispetto alle loro controparti più pulite. Questi cani avevano più spazio per vagare fuori, famiglie più grandi e condividevano le loro case con altri animali domestici. Di oltre un centinaio di cani nello studio, quasi un terzo che vive in una casa singola in una città ha avuto una sorta di allergia rispetto a meno del 10 percento dei cani nelle grandi famiglie con più accesso allo spazio aperto.

I cani formano anche un simpatico organismo modello per studiare le allergie nell'uomo. I ricercatori finlandesi vogliono sapere come l'ambiente e lo stile di vita di qualcuno influenzano la comunità di microbi che vivono sulla loro pelle e il loro rischio di sviluppare allergie. Ma queste domande sono difficili da studiare nelle persone ... le nostre vite sono disordinate. L'esistenza di un cane è più semplice, ma ha più rilevanza nel mondo reale di quella di un topo da laboratorio. "Le tendenze che abbiamo riscontrato sono del tutto applicabili agli esseri umani", afferma Jenni Lehtimki, un altro degli autori dello studio dell'Università di Helsinki. Se un cane è allergico, è probabile che il proprietario sia allergico

cane domestico che si gratta la faccia sull'erba verde nel giardino "

Ma le allergie nei cani sembrano spesso diverse da come fanno nell'uomo e anche il loro trattamento varia. Invece di inalare allergeni, i cani di solito li raccolgono attraverso la pelle, quindi si grattano, masticano, rotolano e si sfregano, rendendoli inclini a infezioni secondarie dell'orecchio e degli occhi. Anche gli antistaminici che le persone assumono spesso per le loro allergie non funzionano nei cani, afferma Andrew Rosenberg, un veterinario della Riverdale Veterinary Dermatology nel New Jersey. Gli steroidi sono abbastanza efficaci, dice, ma non sono sicuri a lungo termine perché sopprimono il sistema immunitario di un cane. Il miglior trattamento è testare il tuo animale domestico e poi dargli una terapia immunitaria personalizzata, sotto forma di colpi o gocce, dice Rosenberg.

Il luogo in cui vivono i cani e l'aspetto della loro vita possono svolgere un ruolo importante nel caso in cui sviluppino allergie, ma alcune razze sono anche più predisposte alle allergie di altre. "I bulldog francesi sono considerati i bambini poster per le allergie ai cani", afferma Rosenberg. È raro vedere bulldog che non hanno alcune allergie. Razze come bulldog, labrador, terrier di altopiani occidentali e golden retriever hanno maggiori probabilità di avere difetti genetici che influenzano la difesa della loro pelle contro allergeni.

Il ruolo dei rischi genetici nello sviluppo di allergie è altrettanto importante nelle persone. Se si osservano popolazioni numerose, si possono vedere le tendenze che mostrano che l'esposizione ai microbi ambientali è collegata a tassi più bassi di allergie. Ma queste conclusioni non si applicano a livello individuale, avverte James Sublett, ex presidente dell'American College of Allergy, Asthma & Immunology. Esporre una persona a più microbi non diminuirà necessariamente le sue allergie se i loro geni li hanno predisposti ad avere corpi reattivi. "Avevo un cartone animato che mostrava una mamma che metteva un maiale in un letto con un bambino", afferma Sublett. "Non funziona così."

Come abbiamo scoperto tre libri velenosi nella nostra biblioteca universitaria

Come abbiamo scoperto tre libri velenosi nella nostra biblioteca universitaria

È la Giornata mondiale delle tartarughe, quindi ecco un mucchio di adorabili tartarughe

È la Giornata mondiale delle tartarughe, quindi ecco un mucchio di adorabili tartarughe

La grande garbage patch del Pacifico è persino più trash di quanto pensassimo

La grande garbage patch del Pacifico è persino più trash di quanto pensassimo