https://bodybydarwin.com
Slider Image

Come risolvere un'app che si arresta in modo anomalo

2021

Stai organizzando i tuoi appunti sul computer o chattando con gli amici sul tuo smartphone quando l'app si blocca. Lo si apre di nuovo, solo per il programma di chiudere nuovamente. Quando un'app inizia a comportarsi così, è un grosso inconveniente.

Ma ci sono buone notizie: riparare app fastidiose non è troppo difficile, sia su Android, iOS, Windows o macOS. In questa guida, ti guideremo attraverso i passaggi chiave che dovresti prendere per far funzionare di nuovo tutto senza problemi. Tuttavia, assicurati di ricontrollare che i tuoi problemi siano correlati a un'app in particolare. Se diversi programmi si comportano in modo errato, è possibile che si verifichi un problema più grande con il computer o lo smartphone.

Quando un'app mobile agisce, il colpevole è spesso i dati danneggiati. Molte app memorizzano nella cache bit di dati, come il recente aggiornamento di stato di un amico o l'icona di un menu, nella memoria locale del telefono. Ciò ti consente di accedere all'app più rapidamente al successivo riavvio. Tuttavia, le informazioni archiviate localmente possono anche diventare glitch, causando il crash dell'app. A volte puoi risolvere il problema forzando l'app ad aggiornare i suoi dati dal cloud o dai file originali dell'app, anziché dalla memoria locale.

Per eseguire un aggiornamento della cache di base, cancella un'app dalla memoria recente del telefono. Il dispositivo mantiene attive le app utilizzate di recente, che mantengono le loro cache locali. Cancellando l'app dalla memoria, si ripristinano i dati memorizzati nella cache. Per fare ciò, tocca prima il pulsante Panoramica (l'icona quadrata) sul lato destro della barra di navigazione. Quindi esci dall'app glitch scorrendola verso sinistra o destra. Per buona misura, riavviare il telefono immediatamente dopo.

Per un ripristino più completo, vai in Impostazioni> App seleziona il programma glitch dall'elenco e tocca Svuota cache . Al successivo caricamento dell'app, dovrà aggiornare i suoi dati, che dovrebbero cancellare i bit danneggiati. In caso contrario, tocca Cancella dati nella stessa schermata dell'opzione Cancella cache . Ciò cancella tutte le informazioni memorizzate, ripristinando l'app allo stato al momento della prima installazione. Ciò significa che dovrai riconnetterti e riconfigurare le tue impostazioni. Tuttavia, la seccatura ne vale la pena se questo passaggio risolve il problema.

Con un programma che continua a comportarsi male, potrebbe esserci un problema significativo con il codice dell'app o potrebbe non essere più compatibile con il tuo dispositivo. Gli sviluppatori potrebbero essere a conoscenza di questi problemi, quindi dovresti controllare se c'è un aggiornamento che li risolve. Apri l'app Play Store, tocca il pulsante menu (tre linee orizzontali) in alto a sinistra, scegli Le mie app e i miei giochi e seleziona l'app in questione. Installa eventuali aggiornamenti e vedi se fa la differenza. L'aggiornamento del sistema operativo Android potrebbe anche ridurre al minimo i problemi di compatibilità. Controlla gli aggiornamenti di Android in Impostazioni> Sistema> Aggiornamento di sistema .

Se non vedi aggiornamenti o non influiscono sul modo in cui viene eseguita un'app, la disinstallazione e la reinstallazione del programma potrebbero essere di aiuto. Torna all'elenco del Play Store dell'app e tocca Disinstalla . Una volta completato questo processo, il pulsante dovrebbe tornare a Installa . Riavvia il telefono, quindi apri Play Store e installa di nuovo l'app.

Dopotutto, se l'app sta ancora causando problemi, è il momento dell'ultima risorsa: contatta direttamente lo sviluppatore e spiega il problema. Nell'elenco Play Store dell'app, dovresti vedere un'opzione Invia email per aiutarti a metterti in contatto.

Il processo per iOS è molto simile a quello per Android: prova a svuotare la cache dei dati, riavviare il telefono, aggiornare il software e in definitiva contattare lo sviluppatore per ulteriore aiuto. Ecco come seguire questi passaggi sul tuo iPhone o iPad.

Innanzitutto, aggiorna la cache dell'app cancellandola dalla memoria: tocca due volte il pulsante Home e scorri verso l'alto sull'app che causa problemi. Su iPhone X, questo processo è leggermente diverso. È necessario scorrere verso l'alto dalla parte inferiore dello schermo e tenere premuto per visualizzare le app, toccare e tenere premuta l'app pertinente, quindi scorrere verso l'alto. Quindi, forzare un riavvio tenendo premuti i pulsanti Home e Side fino a quando appare il logo Apple. Sull'iPhone X, si riavvia premendo e rilasciando il pulsante di aumento del volume, quindi premendo e rilasciando il pulsante di riduzione del volume, quindi tenendo premuto il pulsante laterale fino a visualizzare il logo.

A differenza di Android, iOS non ti consente di cancellare la cache di un'app o i suoi dati. Quindi il tuo prossimo passo dovrebbe essere l'aggiornamento dell'app. Apri l' App Store tocca la scheda Aggiornamenti e installa tutti gli aggiornamenti che vedi. Mentre ci sei, controlla eventuali aggiornamenti iOS in sospeso in Impostazioni> Generali> Aggiornamento software .

Se l'app fastidiosa non ha un aggiornamento disponibile o l'aggiornamento semplicemente non funziona, allora è il momento di disinstallare e reinstallare l'app. Questo dovrebbe cancellare tutti i dati danneggiati o le impostazioni mal configurate, costringendo il programma a ricominciare da zero. Tieni premuta l'icona dell'app nella schermata principale, tocca l'icona X visualizzata, quindi seleziona Elimina . Riavvia il telefono e reinstalla l'app dall'App Store .

Oltre a una reinstallazione, il passaggio finale dovrebbe essere quello di contattare lo sviluppatore. Torna alla lista dell'App Store dell'app e cerca la voce Sito Web per sviluppatori . Questo dovrebbe portarti a contattare i dettagli in cui puoi chiedere dei problemi che stai riscontrando.

Al giorno d'oggi, i sistemi operativi per computer gestiscono app come fanno i telefoni. Ciò significa che è possibile seguire procedure di risoluzione dei problemi sostanzialmente simili. Installi gli aggiornamenti, che possono correggere i bug e aggiornare la compatibilità e cancellare la cache dei dati locali di un programma, che potrebbe essere gonfiata o danneggiata.

Windows non ha un sistema centrale di gestione delle applicazioni come uno smartphone, quindi il processo di aggiornamento varia leggermente da un'app all'altra. Innanzitutto, apri il programma e verifica se il menu include un'opzione di aggiornamento. Oppure vai al sito Web ufficiale dell'app per vedere se l'ultima versione è disponibile per il download. Ad esempio, puoi ottenere l'ultima versione di iTunes qui e l'ultima versione di Spotify qui. I programmi acquistati da Microsoft Store sono più semplici: puoi aggiornarli in blocco. Vai alla barra delle applicazioni cerca "Microsoft Store e seleziona l'opzione in alto. Quindi fai clic sul pulsante del menu (tre punti orizzontali) in alto a destra e seleziona Download e aggiornamenti> Ottieni aggiornamenti.

Il tuo computer è una bestia più complessa rispetto al tuo smartphone, il che significa che ci sono più potenziali aree problematiche. Ad esempio, è più probabile che un programma per computer abbia problemi di compatibilità con altri software e con l'hardware stesso. Quindi, oltre ad aggiornare il programma problematico, è necessario assicurarsi che anche le altre applicazioni siano aggiornate. Mentre ci sei, vai su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza e installa tutti gli aggiornamenti in sospeso che appaiono su quella schermata.

Se l'aggiornamento dell'app non lo risolve, il passaggio successivo consiste nel cancellare la sua cache di dati, rimuovendo potenzialmente eventuali bug. Su Windows, l'unico modo per farlo è disinstallare e reinstallare il programma. Per rimuovere un programma, premi il menu Start e seleziona l'icona a forma di ingranaggio per aprire le Impostazioni di Windows . Scegli App trova il programma problematico e fai clic su Disinstalla per rimuoverlo. Quindi reinstallare l'applicazione dal Web o da Microsoft Store.

Quando i problemi continuano a ripresentarsi, è il momento di mettersi in contatto con il team di sviluppatori. Il sito Web del programma dovrebbe indirizzarti verso qualsiasi sistema di supporto offerto dagli sviluppatori.

Il metodo su macOS ricorda da vicino il processo di Windows. Ancora una volta, segui i principi di aggiornamento e svuotamento della cache.

Innanzitutto, installa gli aggiornamenti. Per i programmi installati da Internet, controlla il menu dell'applicazione per un'opzione di aggiornamento o scarica l'ultima versione dal Web. Tutto ciò che hai ricevuto dal Mac App Store ti avviserà automaticamente quando saranno disponibili aggiornamenti. Verifica e installa gli aggiornamenti in sospeso aprendo App Store e selezionando la scheda Aggiornamenti .

La stessa scheda ti dirà se sono disponibili aggiornamenti di macOS. Se è stata recentemente rilasciata una nuova versione del sistema operativo, ma non è stata ancora installata, alcuni dei programmi installati potrebbero presentare occasionalmente problemi a causa di problemi di compatibilità. Aggiorna il sistema operativo per eliminare questo problema. Come su Windows, una delle tue applicazioni potrebbe andare in tilt in risposta a un'altra applicazione o persino a un dispositivo hardware. Se hai recentemente cambiato qualcosa sul tuo sistema, potrebbe essere un indizio. Ecco perché è importante mantenere aggiornati tutti gli altri software, anche se non si nota alcun comportamento errato in altre app.

Se gli aggiornamenti non risolvono la tua applicazione, è il momento di cancellare quanti più dati possibili disinstallando e reinstallando il programma. Se hai installato l'app dal Mac App Store, quindi apri Launchpad fai clic e tieni premuta l'icona dell'app, quindi seleziona l'icona X che si apre. Per i programmi installati separatamente, cerca uno strumento di disinstallazione, che dovrebbe apparire nella cartella del programma in Finder> Applicazioni . Se non riesci a trovare un'opzione di disinstallazione, trascina l'app da Applicazioni nel Cestino ; quindi fai clic e tieni premuto su Cestino e seleziona Svuota cestino .

Dopo aver reinstallato il software dal Mac App Store o dal Web, dovrebbe cancellare tutti i dati errati e ripristinare le impostazioni di fabbrica. Se ciò non risolve i problemi riscontrati, prova a contattare lo sviluppatore. Spesso puoi trovare un'opzione di contatto tramite l'app o controllare le informazioni di contatto sul sito Web ufficiale.

Come abbiamo accennato, il tuo computer è più sofisticato del tuo smartphone, il che significa che un problema ha più potenziali colpevoli. Le estensioni e l'hardware difettoso possono far funzionare le tue app.

Programmi per computer come i browser Web spesso funzionano con estensioni di terze parti e un plug-in non valido può paralizzarli. Se ritieni che questa potrebbe essere la causa principale dei tuoi guai, prova a disabilitare i componenti aggiuntivi per il tuo browser (o per qualsiasi applicazione che stai utilizzando) uno per uno. In Chrome, vai al menu Chrome> Altri strumenti> Estensioni ; in Firefox, selezionare il menu Firefox> Componenti aggiuntivi ; in Microsoft Edge, selezionare il menu Edge> Estensioni ; e per Safari apri Safari> Preferenze> Estensioni .

Oltre alle estensioni, i dispositivi hardware installati di recente possono causare problemi con le app, in particolare quando il dispositivo in questione è più vecchio. Per verificare se è la colpa, scollegare l'hardware e vedere se questo risolve i problemi. In tal caso, potresti essere in grado di risolvere il problema scaricando i driver hardware aggiornati dal sito Web del produttore.

Infine, indipendentemente dal fatto che un'app si stia comportando male sul tuo computer o sul tuo telefono, puoi sempre consultare Internet. Una rapida ricerca sul Web può rivelare problemi noti con app specifiche, insieme a potenziali correzioni per i problemi. Anche se la tua ricerca non riesce a trovare una soluzione, almeno saprai che la colpa non è tua.

Come abbiamo scoperto tre libri velenosi nella nostra biblioteca universitaria

Come abbiamo scoperto tre libri velenosi nella nostra biblioteca universitaria

È la Giornata mondiale delle tartarughe, quindi ecco un mucchio di adorabili tartarughe

È la Giornata mondiale delle tartarughe, quindi ecco un mucchio di adorabili tartarughe

La grande garbage patch del Pacifico è persino più trash di quanto pensassimo

La grande garbage patch del Pacifico è persino più trash di quanto pensassimo