https://bodybydarwin.com
Slider Image

Il caccia stealth J-31 della Cina ottiene un prototipo migliorato e un potenziale futuro su un vettore

2022

Il prototipo di caccia stealth J-31 migliorato ha accelerato i suoi voli di prova nell'aprile 2017, aggiungendo carburante alla speculazione che diventerà il caccia stealth per le portaerei cinesi.

Nell'ottobre 2012, la Cina è diventata il secondo paese al mondo (dopo gli Stati Uniti) ad avere più programmi stealth di quinta generazione, come ha fatto il primo caccia stealth FC-31 / J-31 (FC-31 è la designazione di esportazione) il suo volo inaugurale. Costruito dalla Shenyang Aircraft Corporation (SAC), il bimotore J-31 ha all'incirca le stesse dimensioni dell'americano F-35, con un'autonomia di 775 miglia, un peso massimo al decollo di 28 tonnellate e una velocità massima di Mach 1.8 . Se entrasse in servizio cinese, avrebbe sostituito i J-10 monomotore come un caccia medio, e probabilmente sarebbe diventato un caccia stealth sulle portaerei cinesi.

Inizialmente, c'erano stati dubbi sostanziali sulla fattibilità del programma J-31. Il primo prototipo non ha volato con avionica avanzata come un sensore IRST (IRR) a infrarossi e funzionalità stealth come stabilizzatori verticali spazzati, suggerendo che il suo ruolo sia una prova del concetto per testare la tecnologia stealth di SAC e, si spera, attirare acquirenti. Ancora più evidente, mentre SAC ha lanciato il J-31 come caccia di quinta generazione per l'esportazione in show aerei nazionali e internazionali, né il PLAAF né i compratori stranieri hanno mostrato un forte interesse per il progetto, lasciando incerta la sua redditività.

Questa incertezza si è mantenuta fino al secondo, migliorato prototipo prima volato il 26 dicembre 2016. Il nuovo prototipo J-31 è tre tonnellate più pesante e circa 20 pollici più lungo del dimostratore di tecnologia originale; aveva anche miglioramenti chiave come un sensore IRST, ali più furtive, motori più puliti e un radar migliorato. Oltre all'avionica e ai datalink che consentono la fusione dei sensori, i funzionari della SAC affermano che i J-31 di produzione (che potrebbero apparire nel 2019) potrebbero avere una capacità di supercruise, dando loro un vantaggio rispetto agli attuali caccia F-35. I suoi motori WS-13 sarebbero stati sostituiti da motori turbofan WS-13E o WS-19 domestici per dargli quel vantaggio in termini di velocità. La combinazione delle prestazioni ad alta velocità del J-31 e il carico utile suggerito di 6 missili aria-aria a lungo raggio PL-12 o 4 PL-21 suggeriscono che il J-31 è stato ottimizzato come caccia di superiorità aerea, sebbene possa essere montato con una vasta gamma di munizioni guidate di precisione cinesi come le bombe intelligenti LS.

Si è parlato su schede di messaggistica Internet cinesi che hanno suggerito che SAC ha recentemente vinto finanziamenti governativi per una versione dell'operatore J-31, che potrebbe essere più grande dei prototipi iniziali (l'F-35C capace del vettore è anche più grande della variante base F-35A), al fine di aumentare la portata, il carico utile e la resistenza strutturale per lo stress delle operazioni di volo del vettore. SAC prevede inoltre di svelare un modello del terzo prototipo del J-31 al Paris Air Show del 2017, probabilmente destinato agli acquirenti del Medio Oriente che non sono in grado di acquistare l'F-35 politicamente sensibile.

soddisfare":"

La Cina resta avanti nella corsa stealth asiatica

soddisfare":"

Combattente stealth J-31 della Cina: allora e ora

soddisfare":"

Quali nuove armi cinesi vedremo allo Zhuhai Airshow di quest'anno?

soddisfare":"

Il nuovo jet da combattimento cinese di quinta generazione J-31 esegue più test

Evitare il cibo OGM potrebbe essere più duro di quanto pensi

Evitare il cibo OGM potrebbe essere più duro di quanto pensi

I blocchi Lego potrebbero essere la chiave per rilevare i gas nervosi nel campo

I blocchi Lego potrebbero essere la chiave per rilevare i gas nervosi nel campo

Le barriere coralline mostrano segni di stress climatico, ma c'è ancora speranza

Le barriere coralline mostrano segni di stress climatico, ma c'è ancora speranza