https://bodybydarwin.com
Slider Image

I chimici confermano che il whisky ha davvero un sapore migliore con una spruzzata di acqua

2022

Il tuo barista aveva ragione, secondo uno studio pubblicato oggi sulla rivista Scientific Reports . Quando si tratta di whisky, un tocco di diluizione migliora la soluzione. Diluire il tuo whisky con acqua lo rende più saporito, specialmente se è scozzese.

Il motivo è il guaiacol un olio aromatico che dona al liquore il suo caratteristico sapore affumicato. Il guaiacol è presente nel guaiacum, una specie di arbusto a crescita lenta con bei fiori viola e, per quanto riguarda il whisky, il composto è presente anche in qualcosa chiamato creosoto di legno.

Per preparare il whisky, i distillatori creano una poltiglia o una soluzione alcolica fermentata da una miscela di cereali, lievito e acqua. Se ti sei mai chiesto cosa, oltre all'ortografia, separa il whisky americano dal whisky irlandese e dal whisky scozzese, la risposta è (almeno in parte) gli ingredienti. In linea di massima, il whisky americano (chiamato anche bourbon) è solitamente prodotto con mais; Whisky irlandese da una miscela di malto e orzo normale; Whisky scozzese (scozzese) proveniente solo da malto d'orzo. Dopo che il purè è stato prodotto con il rispettivo grano, i produttori di whisky lo versano nei distillatori o in contenitori speciali che bollono il metanolo, l'alcool che rende notoriamente l'uomo cieco. Ciò lascia l'etanolo, l'alcool che pensiamo sia l'alcol, insieme ai sapori della poltiglia originale. Il liquido rimanente viene messo a maturare in botti di rovere carbonizzate, dove lo scotch ottiene il suo guaiacol. La carbonizzazione del legno crea il creosoto di legno, così come il liquido interagisce con le pareti della botte, il guaiacol migra nel liquore.

Lo scotch tende ad avere più guaiacol rispetto ad altri whisky perché è fatto di orzo maltato, o orzo che è stato immerso nell'acqua per farlo germinare e poi riscaldato per fermare quella germinazione. Nel caso del whisky dell'isola scozzese di Isley, l'orzo viene fumato sul fuoco di torba. Entrambi i passaggi aggiungono un po 'più di guaiacol al mix.

A meno che tu non stia bevendo il tuo whisky attraverso una cannuccia flessibile, stai sorseggiando da quella che è conosciuta come l'interfaccia liquido-aria: la parte superiore. Ma quando il whisky è più del 50% di alcol, come nel caso di alcune delle varietà più pregiate, il guaiacol tende a rimanere nel profondo. L'aggiunta di un po 'd'acqua avvicina il guaiacol alla superficie, dove puoi sentire meglio l'odore e il sapore, creando un sapore più soddisfacente.

Sarebbe bello se i ricercatori dell'Università di Linnusus in Svezia fossero giunti a questa conclusione semplicemente bevendo molto whisky, ma invece avessero eseguito modelli computazionali per studiare la distribuzione del guaiacol in miscele di acqua e alcool di diverse concentrazioni. Hanno scoperto che l'alcool non ama davvero mescolarsi con l'acqua. A livelli alcolici più bassi, si avvicina alla parte superiore del bicchiere. Ma all'aumentare della concentrazione di alcol, le molecole di alcol si raggruppano per formare ammassi più grandi e densi. Quei grappoli tendono a spostarsi sul fondo della bevanda, lontano dalle papille gustative. Dal momento che è l'alcool che contiene il guaiacol, questa migrazione del sud prende il sapore insieme ad esso. Certo, alcuni potrebbero obiettare che il test è in degustazione.

Popular Science ha contattato Eddie Russell, il mastro distillatore del noto produttore di bourbon Wild Turkey, per vedere cosa ne pensa di una spruzzata di acqua.

`` La maggior parte dei produttori di bourbon durante la mia crescita '' Booker Noe, Jimmy Russell, Elmer T. Lee ... dicevano di no, non hai bisogno di acqua; è perfetto così com'è, dice Russell. `` Ma penso che sia stato solo perché i ragazzi scozzesi dicevano sempre di lasciarci cadere qualche goccia d'acqua. ''

Inutile dire che esiste una rivalità amichevole tra le diverse scuole di produzione di whisky.

Russell non aggiunge gocce d'acqua al suo bourbon quando sta bevendo, ma aggiunge due cubetti di ghiaccio che, in base ai risultati dello studio, sono essenzialmente la stessa cosa. "Penso che quando si scioglie si aprirà una sorta di sapori diversi che non potresti ottenere subito", dice Russell. `` Sia che riduca un po 'l'alcool o solo cose diverse che si combinano per far emergere sapori diversi.' '

C'è un'eccezione, tuttavia, che si verifica quando il whisky arriva direttamente dalla canna. Quello, Russell preferisce bere pulito: niente ghiaccio, niente acqua. Dice che lo rende più naturale, il che vola di fronte a ciò che dicono gli autori dello studio. Concludono che il whisky a botte viene migliorato soprattutto attraverso la diluizione, poiché il whisky viene generalmente diluito prima di essere imbottigliato. Potrebbe essere che un fresco versamento da una botte, in cui il bourbon è stato così di recente a stretto contatto con la fonte dei suoi gustosi composti di guaiacol, è al di fuori del comportamento che hanno modellato. O potrebbe essere che questa sia una domanda che meriti ulteriori studi. Bevremo a quello.

anche bere moderatamente potrebbe essere dannoso per il tuo cervello
Dove va la cacca ?: Le macchine nascoste delle navi da crociera

Dove va la cacca ?: Le macchine nascoste delle navi da crociera

Rannicchiarsi può mantenere sani i lemuri dal ventre rosso

Rannicchiarsi può mantenere sani i lemuri dal ventre rosso

L'EPA ha un nuovo piano positivo per gli affari e negativo per gli organismi

L'EPA ha un nuovo piano positivo per gli affari e negativo per gli organismi